Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="4890"]
Zapisz Zapisz

PERSONAL TRAINER

Bene, visto che sono trascorsi tre giorni dal mio primo appuntamento con la personal trainer ed io sono sopravvissuta senza troppi dolori, voglio condividere con voi questa mia esperienza e forse vittoria.

Sono esagerata se parlo di vittoria? Per chi mi conosce no perchè io sono l’antisportiva per eccellenza , nel cui guardaroba non c’è niente di adatto a fare sport ( è stato difficilissimo metter insieme una maglietta di cotone e un leggins per iniziare) che ha un vero e proprio manuale di scuse per non intraprendere nessuna attività diviso per categorie ed argomenti:

  • Tempo Non ho tempo, non è il momento adatto, è brutto/bello/ etc tempo, è caldo, freddo, piove…
  • Impegni familiari devo fare la spesa, accompagnare Damiano,pulire, stirare , commissioni varie di tutto di più (ho una fantasia abbastanza fervida)
  • Economici in fondo fare sport è un di più, costa troppo, ora non è il momento, c’è la bolletta etc
  • Di salute questo non lo posso fare per la cervicale, il ginocchio, la schiena l’unghia incarnita
  • Estetici che iniziano con il non mi sento a mio agio a fare nuoto perchè non amo mettermi in costume, ginnastica perchè la tuta mi stringe etc etc
  • Di luoghi/ persone quella palestra li no è troppo chic, di là ci vanno solo persone già in forma etc etc

Finalmente ,un po’ di tempo fa, mi sono imbattuta in una lezione della mental coach Roberta Liguori, la quale diceva di non usare più di una volta una scusa per non fare qualcosa. Mi spiego meglio, se per non fare sport dico “non ho tempo” questa scusa qui non posso riutilizzarla più.

In questo modo, esaurita la mia lista di scuse mi sono decisa ed ho fatto la scelta giusta.

Ho deciso di volermi bene, ho deciso che il detto “mente sana in corpo sano” non è soltanto un bell’adagio ma deve diventare il mantra della mia vita.

Ho anche deciso che non importa se non dimagrisco, la cosa importante è che cambi atteggiamento e modifichi tutto ciò che ho fatto o non fatto, pensato per arrivare al mio scopo.

L’idea della personal trainer, mi fa imbarazza un po’ e mi fa sentire strana, l’ho sempre visto come un privilegio, qualcosa da ricconi, che io non mi posso permettere e che forse neanche mi merito. Ma queste erano altre due scuse di una sotto lista .

La vera verità è che a volte è più facile cantare in un coro, si può muovere la bocca senza emettere un suono, invece nel rapporto uno ad uno non ci si può nascondere, non si può evitare si può soltanto beneficiare dei consigli di un esperto ì, nel mio caso esperta, per migliorarsi.

Io da martedi non mi sono pesata perchè mi sento dimagrita e voglio fingere che sia così. Perchè me lo merito. Tornerò a sudare felice di aver abbattuto un altro dei muri che mi ero costruita e che mi limitavano.

Grazie Virginia (la mia giovane e bella personal trainer).

signature
6 Responses
  • Cristina D’Alessandro
    13 Settembre, 2020

    Questa sei proprio tu!!!! Mi hai convinta oggi vado a lavorare in bicicletta.❤️

    • Monia Tucci
      13 Settembre, 2020

      grande Cri!

  • Sara Carnicelli
    13 Settembre, 2020

    Brava, mi hai dato l’ultima spinta che mi serviva: a ottobre riprendo con lo yoga!!!! Baci, e buon lavoro!!!😘

    • Marco
      13 Settembre, 2020

      Bello…più niente scuse…ti ho sempre detto che tu puoi tutto…ma devi convincerti da sola…❤

      • Monia Tucci
        13 Settembre, 2020

        grazie!

    • Monia Tucci
      13 Settembre, 2020

      sono felice!! fammi sapere

Dimmi cosa ne pensi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *